UN MARCHIO GLOBALE

Dal 1948 Smeg disegna elettrodomestici innovativi per tutti gli spazi del quotidiano. La sede è a Guastalla, in Emilia Romagna, avamposto di un lungo sguardo dal fiume Po sulla campagna. La passione per la ricerca nasce qui. Nel parco di essenze aromatiche delimitato da un perimetro di quattromila pioppi, si sfidano innovazione tecnologica e cultura della qualità.

Nel mondo Smeg è presente con 19 filiali, uffici di rappresentanza e una capillare rete di distributori.

Il Gruppo Smeg, grazie ad una cultura d’impresa che attribuisce un’attenzione estrema alla qualità, al contenuto tecnologico e al design dei propri prodotti, è riconosciuto a livello internazionale come una punta d’eccellenza del Made in Italy.

UNA DIVISIONE PER LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE

Da oltre 30 anni Smeg Foodservice è la divisione dedicata alle esigenze dei professionisti della moderna ristorazione.

Alla produzione di apparecchiature per i bar, iniziata negli anni ’80, ben presto si affiancano forni a convezione di grandi dimensioni per tutte quelle attività che richiedono grande capacità di carico e in seguito forni combinati convezione/vapore destinati al mondo della ristorazione.

Oltre agli apparecchi per la cottura, Smeg Foodservice ha sviluppato una gamma di lavastoviglie professionali che si contraddistinguono per grande versatilità, massima efficienza e ridotti costi di esercizio. La grande competenza tecnologica nella progettazione e costruzione dei prodotti, inoltre, permette di creare soluzioni innovative per il massimo comfort negli ambienti di lavoro.

La gamma di attrezzature professionali Smeg si arricchisce successivamente di cappe, minibar, abbattitori e macchine da caffè, prodotti solidi, funzionali ed efficienti.

 

Smeg Dolce Stil Novo Hob with artistic grids

LA TECNOLOGIA

Per chi si occupa di Ristorazione e Ospitalità è fondamentale la sinergia tra tutti gli elementi della progettazione: elevate prestazioni, innovazione tecnologica, interpretazione dei bisogni in funzione dell’ambiente di lavoro. I laboratori certificati Smeg, attraverso la conoscenza dei materiali e delle più avanzate tecnologieinterpretano così le esigenze della moderna ristorazione, esprimendo nei prodotti qualità essenziali quali durata, sicurezza, flessibilità d’uso ed efficienza.
Costanti e severe prove di controllo testimoniano l’impegno nel garantire assoluta affidabilità.
Inoltre, grazie ad interfacce sempre più all’avanguardia e molteplici programmi, ogni prodotto Smeg combina semplicità di utilizzo e un’intelligente gestione delle risorse.

L'ECCELLENZA DI UN DESIGN MADE IN ITALY

Saper fare, creatività e raffinatezza sono la cifra distintiva dell’italianità di Smeg e del suo costante impegno nel trasmettere un’anima a oggetti quotidiani. 

Questa sua particolare identità non risiede solo su una questione estetica ma è espressione dell’origine dell’Azienda stessa e della sua passione. Si tratta, infatti, di una precisa tensione volta a qualificare i caratteri del design italiano quali l’eleganza inventiva, l’originalità e la qualità dei prodotti

La Sede

La sede Smeg reinterpreta in chiave moderna le vecchie corti rurali della bassa padana, nel rispetto del territorio a cui appartiene. Si inserisce in un parco naturale popolato da essenze autoctone, di cui solo il 30% è edificato.

Progettata dall’architetto Guido Canali, ha ricevuto nel 2006 la Menzione d’Onore del Premio “medaglia d’Oro all’Architettura Italiana” della Triennale di Milano. Il progetto è stato presentato alla 13° Mostra internazionale di Architettura della Biennale di Venezia nel 2012 all’interno del Padiglione Italia, quale esempio architettonico di eccellenza Made in Italy per una struttura attenta alla poetica del territorio, alla vita delle persone, alla sostenibilità ambientale.

Il progetto ha inoltre ricevuto il Premio Domotica nel 2007 per la sede dichiarata una delle più innovative d'Italia per la gestione intelligente dei consumi e per l’esempio di sviluppo sostenibile e nel 2008 il Premio Dedalo e Minosse alla committenza di architettura.

Sostenibilità ambientale
Find out more