OLTRE 70 ANNI DI MADE IN ITALY

OLTRE 70 ANNI DI MADE IN ITALY

1948

Vittorio Bertazzoni Sr fonda SMEG (acronimo di Smalterie Metallurgiche Emiliane Guastalla) presso il suo paese d’origine, Guastalla (RE), realtà che si configura tra le province di Parma, Mantova e Reggio Emilia.

1948

1955

Nel 1955 SMEG presenta la prima cucina che riporta il proprio marchio, chiamata Elisabeth.

1955

1963

Nel 1963 Smeg lancia LEDA, la sua prima lavabiancheria

1963

1970

Nel 1970 SMEG brevetta NIAGARA la prima lavastoviglie a 14 coperti.

1970

1971

Nel 1971 SMEG inizia a produrre elettrodomestici da incasso, in particolare forni e piani cottura, prodotti su cui l’azienda ha costruito la propria storia.

1971

1977

Smeg commissiona a Franco Maria Ricci la grafica di un nuovo logo. Il designer ed editore dalla spiccata sensibilità artistica, disegna una linea che richiama i bruciatori del piano cottura, le manopole rotonde di un forno e al tempo stesso, suggerisce un senso di perfezione con un cenno all’infinito matematico.

1977

1979

Smeg sponsorizza la scuderia Ferrari che corre con il leggendario pilota Gilles Villeneuve.

1979
1979
1979
1979

1982

Nel ‘82 Smeg inizia a produrre forni professionali per Bar, Gastronomie e ristorazione. Seguirà la produzione di lavastoviglie professionali. 

Smeg Foodservice

1985

Nel ’85 Si attiva anche la divisione Smeg Instruments, dedicata al mondo ospedaliero, laboratori medicali e dentistici.

Smeg Instruments

1985

SMEG inizia a collaborare con architetti e designer di fama mondiale quali: Guido Canali, Mario Bellini, lo studio Piano Design, Marc Newson, Giancarlo Candeago.

1985

1997

Il desiderio di affrancarsi dall'anonimato dell’elettrodomestico standard porta Smeg a riproporre un frigo appartenente all’immaginario degli anni 50, rivisitato in chiave contemporanea, in cui il colore diventa protagonista.

Dagli uffici di progettazione Smeg, nasce il frigorifero FAB28, divenuto icona di stile e status symbol, riconosciuto a livello internazionale.

1997

2000

SMEG Foodservice introduce in gamma la prima versione del forno con capacità 4 teglie 600x400mm per poter cucinare non solo brioches ma anche baguette surgelate.

Forno con capacità 4 teglie 600x400mm

2002

Guido Canali progetta l’Headquarters Smeg per il quale riceve nel 2006 la Menzione d’Onore del Premio “medaglia d’Oro all’Architettura Italiana”.

Guido Canali progetta l’Headquarters Smeg
Guido Canali progetta l’Headquarters Smeg
Guido Canali progetta l’Headquarters Smeg
Guido Canali progetta l’Headquarters Smeg
Guido Canali progetta l’Headquarters Smeg

2007

La gamma si arricchisce dei forni elettronici e con una maggiore capacità di cottura introducendo forni a 6 e 10 teglie sia 600x400mm sia GN 1/1, con o senza umidificazione e con ventilazione controrotante in senso alternato.

Forni a 6 e 10 teglie sia 600x400mm sia GN 1/1
Forni a 6 e 10 teglie sia 600x400mm sia GN 1/1

2008

Dagli studi di progettazione SMEG nasce la prima lavastoviglie ad uso professionale. Seguiranno negli anni successivi: lavabicchieri e lavastoviglie a doppio cesto SWT con sistema di lavaggio ad ACQUA PULITA che permette di lavare contemporaneamente carichi misti e diversificati.

lavabicchieri e lavastoviglie a doppio cesto SWT con sistema di lavaggio ad ACQUA PULITA

2010

Nel 2010 viene realizzata la prima capote 600 modello CWC600 per la divisione Professionale.
Le lavastoviglie a capote Smeg offrono un’assoluta garanzia d’igiene per ogni tipo di stoviglie, dai piatti, ai bicchieri pregiati, alle posate.

Lavastoviglie Capote 600 modello CWC600

2012

SMEG e Italia Indipendent collaborano per la realizzazione di un progetto senza precedenti: il frigorifero FAB28 si veste di jeans.
L'elettrodomestico incontrerà la moda anche negli anni successivi grazie alla collaborazione con Dolce&Gabbana.

Frigorifero FAB28 in DENIM

2014

Nel 2014 Smeg lancia la linea di piccoli elettrodomestici. Ispirati alle linee del celebre Frigorifero FAB28, i piccoli elettrodomestici sono prodotti disegnati dallo studio deepdesign di Raffaella Mangiarotti e Matteo Bazzicalupo.

Piccoli elettrodomestici Smeg

2017

SMEG Foodservice presenta il nuovo sistema di abbattimento vapore e recupero energia S.H.R.+ (Steam Heat Recovery) brevettato, disponibile sulla lavastoviglie professionale Capote della serie Topline che ha ottenuto lo SMART LABEL, l’importante riconoscimento all’innovazione nel settore dell’ospitalità, promosso da HOST - Fiera Milano in collaborazione con POLI.design.

Nuovo sistema di abbattimento vapore e recupero energia S.H.R.+

2019

SMEG annuncia l'acquisizione di La Pavoni, storica azienda milanese che produce macchine da caffè dal 1905. La Pavoni trasforma le macchine da caffè in oggetti di lusso e opere d’arte, promuovendo nel mondo il concetto di “Made in Italy” con prodotti che uniscono qualità e design.

SMEG annuncia l'acquisizione di La Pavoni

2021

SMEG presenta il forno Bartolomeo. Progettato per vivere l’eccellenza in cucina, innovando la tradizione culinaria attraverso la semplicità della tecnologia.

Forno Bartolomeo